Torna a Eventi FPA

Gli eventi in programma

Torna alla home

  da 10:00 a 16:30

Connecting healthcare: verso un ecosistema integrato sanità e sociale [ sanità_sorrento2 ]

8-9 aprile 2019
Hotel Imperial Tramontano
Via Vittorio Veneto, 1 – 80067 – Sorrento (NA)

Seconda giornata dell'evento: La trasformazione digitale per integrare sanità e sociale

L’invecchiamento della popolazione, l’aumento delle patologie croniche legato anche a stili di vita scorretti e le limitate risorse finanziarie mettono sotto pressione il sistema sanitario, imponendo un cambiamento che deve concretizzarsi in migliori servizi sanitari per gli assistiti, maggiore efficienza dell’assistenza medica da parte dei professionisti e razionalizzazione delle risorse economiche. L’integrazione tra le politiche del sociale e della salute è tra gli obiettivi della Commissione europea, che dedica particolare attenzione alle persone con disabilità promuovendo protocolli che garantiscano la loro indipendenza e il loro recupero funzionale.
In questa prospettiva le nuove tecnologie diventano un canale fondamentale per sviluppare le modalità di relazione e di servizio per l’assistito lungo tutte le fasi del percorso di salute: dall’accesso ai dati sanitari, alla fruizione dei servizi, fino al monitoraggio delle terapie e all’adozione di comportamenti preventivi basati su analisi di modelli statistici. Tra queste si inseriscono le potenzialità dei device “mobile”, delle app e di strumenti quali assistenti vocali e tecnologie innovative per l’assistenza domiciliare e la gestione della cronicità.
L’incontro, promosso da AGID e CNR - ICAR con la collaborazione di ForumPA, stimola un confronto e un coinvolgimento di tutti gli attori verso la definizione di un ecosistema integrato Sanità e Welfare, analizzandone i diversi aspetti tecnologici, organizzativi e di processo nella prospettiva delle politiche comunitarie e dei relativi programmi.

Programma dei lavori

Apertura dei lavori

Agrimi
Adriana Agrimi Responsabile Area Trasformazione Digitale - AgID Biografia

Dirigente Area trasformazione digitale e dirigente ad interim dell’Ufficio Progettazione nazionale dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID). Già responsabile della transizione digitale per la Regione Puglia e dirigente della sezione ricerca, innovazione e capacità istituzionale ha curato l’aggiornamento e il monitoraggio delle strategie regionali della smart specialization, della crescita digitale, delle infrastrutture info-telematiche (banda larga e ultra larga) e di ricerca.

Chiudi

Cozzolino
Giuseppe Cozzolino Direttore Generale - Città Metropolitana di Napoli

Keynote speech

Corso
Mariano Corso Responsabile Scientifico Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità - Politecnico di Milano Biografia

Direttore Scientifico di P4I - Partners4Innovation e del Gruppo Digital360, è Professore Ordinario di “Leadership and Innovation” presso il Politecnico di Milano. Co-fondatore e membro del comitato scientifico degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano è responsabile Scientifico di numerosi Osservatori tra cui Agenda Digitale, Innovazione Digitale in Sanità, Smart Working, Cloud e HR Innovation Practice. Ha coordinato importanti progetti di ricerca e advisory per imprese e Pubbliche Amministrazioni nell’ambito dell’innovazione digitale, dello Smart Working e del Change Management.
E' autore o coautore di numerose pubblicazioni di cui oltre 140 a livello internazionale

Chiudi

Mastrobuono
Isabella Mastrobuono Dirigente Azienda sanitaria Alto Adige e esperta Agenas

Tavola rotonda

La voce delle Istituzioni

Alvaro
Teresa Alvaro Direttore Generale - AgID
Battilomo
Serena Battilomo Direttore Ufficio 3, Sistema informativo sanitario nazionale, Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica - Ministero della Salute Biografia

Dirigente di II fascia del settore informatico-statistico al Ministero della Salute, recentemente ha assunto l’incarico di direzione dell'Ufficio 3 della Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica. In particolare si occupa dell’individuazione dei fabbisogni informativi del SSN in raccordo con le altre direzioni generali e del coordinamento dell'informatizzazione concernente il SSN attraverso la pianificazione, progettazione, sviluppo e gestione dei sistemi e dei flussi informativi del SSN. Cura le proposte in materia di strategia nazionale di sanità elettronica e la relativa attuazione nonché l’integrazione dell'innovazione tecnologica nei processi sanitari.

Svolge attività di supporto alle funzioni della cabina di regia del Nuovo Sistema Informativo Sanitario e coordina, con MEF e AGID, il processo di implementazione del fascicolo sanitario elettronico e di digitalizzazione della documentazione sanitaria. Partecipa ai progetti europei per l’e-health, quale rappresentante dell’Italia.

Chiudi

Patrizi
Luciana Patrizi Ispettore Generale Capo I.GE.SPE.S - Ministero dell'Economia e delle Finanze
Melchionna
Silvia Melchionna Responsabile ufficio segnalazioni reclami in ambito sanitario - Autorità Garante per la protezione dei dati personali Biografia

Laureata con lode in Giurisprudenza all’Università degli studi di Roma La Sapienza (Tesi in materia di consenso al trattamento dei dati personali) (1998); abilitazione all’esercizio della professione forense (2002). Funzionario, area direttiva, all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali-Dipartimento libertà pubbliche e sanità, con la specifica competenza nel settore del trattamento dati personali in ambito sanitario (dal 2003). Autrice di numerose pubblicazioni scientifiche e saggi in materie pubblicistiche e di protezione dei dati personali. Docente in master e corsi di specializzazione universitari.Relatrice a numerosi convegni, incontri e seminari su temi attinenti alla protezione dei dati personali, specialmente nel settore sanitario.

 

Chiudi

Bertinato
Luigi Bertinato Coordinatore della clinical governance Direzione generale - Istituto Superiore di Sanità

Tavola rotonda

La voce delle Imprese pubbliche e private

Faltoni
Fabio Faltoni Presidente dell’Associazione Servizi e Telemedicina di Confindustria Dispositivi Medici
Favuzzi
Domenico Favuzzi Presidente del GdL Digital Transformation in Sanità e di Anitec-Assinform Biografia

Ad un anno dalla Laurea in Scienze dell’Informazione, conseguita presso l’Università degli Studi di Bari, fonda Abaco Software S.a.s..
In qualità di Direttore Generale di Abaco Software S.a.s., nel 1999 dà vita ad una seconda azienda, Abaco System & Services, nella cui compagine entrano 40 giovani dipendenti, assumendone la carica
di Amministratore Unico. Nel 2001 le due società si fondono e si trasformano in Spa: Favuzzi, socio di maggioranza relativa, assume la carica di amministratore.

Nel giugno del 2005, a seguito della fusione di Abaco in [email protected], diventa membro del Consiglio di Amministrazione di [email protected], società che nel 2006 diventa Exprivia. Nel settembre dello stesso anno viene nominato Amministratore Delegato di Exprivia e, a marzo 2008, assume la carica di Presidente.

Nel 2003 diventa membro del consiglio direttivo della sezione Servizi Innovativi e Comunicazione di Confindustria Bari, Barletta Andria e Trani e dal 2006 al 2010 ne è Presidente.

Dal 2006 al 2010 è componente del Comitato di Presidenza di Confindustria Bari e BAT e nel 2011 viene nominato Vicepresidente Vicario con Delega all’Innovazione e Crescita. Da giugno 2013 è Presidente di Confindustria Puglia, membro del Consiglio Generale di Confindustria Nazionale e del Consiglio delle Rappresentanze Regionali di Confindustria.

Da dicembre 2011 è membro della Giunta in Assinform, associazione nazionale che rappresenta gli interessi delle principali aziende operanti nel mercato dell’Information Technology e da giugno 2013 è membro del Consiglio Generale di Confindustria Digitale.

Da maggio 2015 è componente del Consiglio di Reggenza con funzioni di censore della Sede di Bari di Banca d’Italia; viene inoltre insignito, nello stesso periodo, dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Italiana.

Rilevante anche la sua presenza nel tessuto industriale del territorio come consigliere nel Consorzio Italy Care e in DHITECH S.C.ar.l. Distretto Tecnologico High Tech.

Chiudi

Sbroiavacca
Fulvio Sbroiavacca Membro del tavolo ehealth Assinter Italia Biografia

Digitale, visione, ricerca ed innovazione hanno connotato negli anni il suo percorso professionale: dalla laurea in Scienze dell'Informazione alla guida del Centro R&S presso l'Area Science Park di Trieste, dal progetto per la Continuità della Cura che ha ottenuto il riconoscimento dell'Europe Awards for eGovernment, alla direzione della Divisione Diversificazione Innovazione e Ricerca. Da ottobre 2014 dirige in Insiel la Divisione Health & Social Care, impegnato, insieme ai suoi collaboratori, nell'evoluzione del sistema informativo sanitario regionale per renderlo sempre più vicino al cittadino, giusto supporto per i professionisti e volano di informazione e conoscenza per migliorare la qualità di vita.

Chiudi

Tavola rotonda

Pratiche di innovazione: come il digitale trasforma processi e servizi

De Pietro
Giuseppe De Pietro Direttore - ICAR CNR Biografia

Giuseppe De Pietro, laureato in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Napoli “Federico II”, adjunt Professor presso il College of Science and Technology della Temple University di Philadelphia (USA), dal settembre 2014 è Direttore dell’Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni del CNR.

Precedentemente è stato docente di Calcolatori Elettronici e di Programmazione dei Calcolatori Elettronici presso la facoltà di Ingegneria dell’Università di Napoli “Federico II”. Consulente del Ministero per le Riforme e Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, per la definizione delle strategie di diffusione delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione nell’ e-government. Esperto del Ministero per lo Sviluppo Economico. Esperto in materia di ricerca e sviluppo precompetitivo per la valutazione ex ante, in itinere ed ex post dei progetti di innovazione tecnologica nei settori: Architetture e sistemi di elaborazione; Office automation; Reti di Calcolatori; SW di base ed applicativo – SW engineering.

E’ stato anche membro della commissione bilaterale DigitPA – CNR e della della commissione bilaterale tra DigitPA e CNR per i processi di innovazione tecnologica ed e-government. Presidente del C.D.A. di Ehealthnet scarl e rappresentante del CNR nel Laboratorio pubblico/privato ehealthnet. Membro Italiano dell’e-Infrastructure Reflection Group. Esperto designato dal MIUR Pianificazione Reti di Ricerca Europee. Consigliere del C.D.A.  del Centro di Competenza Regionale per l’ICT – CeRICT. Rappresentante del CNR nel CeRICT.

I suoi attuali interessi di ricerca sono focalizzati sui sistemi cognitivi, sistemi di supporto decisionale, architetture software. Ha partecipato attivamente a progetti europei e nazionali, molti dei quali caratterizzati da importanti cooperazioni industriali. È autore di oltre 200 articoli scientifici pubblicati in riviste internazionali e conferenze, ed è coinvolto in numerosi comitati di programmi e di editoriali di periodici. È anche membro IEEE e KES International.

Chiudi

Siciliano
Pietro Siciliano Presidente del Cluster Smile, Innovaal Biografia
Pietro Siciliano ha conseguito la Laurea in Fisica nel 1985 presso l’Università di Lecce ed il Dottorato di Ricerca in Fisica nel 1989 presso l’Università di Bari.
Attualmente è Dirigente di Ricerca presso la Sede di Lecce dell’Istituto per la Microelettronica e Microsistemi (IMM) del CNR, dove da diversi anni svolge attività di ricerca nel campo dei Sensori, dispositivi MEMS e Microsistemi, essendo il coordinatore del gruppo Sensori e Microsistemi.
- E’ autore di circa 370 pubblicazioni scientifiche ed è membro dell’Editorial Board di diverse riviste scientifiche internazionali.
- E’ stato responsabile di numerosi progetti di ricerca nazionali ed internazionali presso IMM-CNR, diversi dei quali nell’ambito delle Tecnologie e Dispositivi per l’Invecchiamento Attivo ed in Salute .
- Membro dello Steering Committee dell’Associazione Italiana Sensori e Microsistemi (AISEM)
- Responsabile delle Sede di Lecce dell’istituto per la Microelettronica e Microsistemi
- Presidente dell’Associazione Italiana Ambient Assisted Living (AitAAL)
- Presidente di INNOVAAL, Partnership Pubblico-Privata per la Ricerca e l’Innovazione per l’Active & Assisted Living
- Presidente del Cluster Tecnologico Nazionale “Tecnologie per gli Ambienti di Vita”
- Membro del Consiglio di Amministrazione del "Distretto Tecnologico Aerospaziale Pugliese”
- Membro dell’Executive Board di EPoSS (European Platform on Smart Systems)
- E’ stato membro del Consiglio di Amministrazione del Distretto Tecnologico “Dhitech"

- E’ stato Membro del gruppo di lavoro per l’avvio del Joint Programme Ambient Assisted Living art.185, la costituzione del Network Europeo delle Regioni “CORAL” (COmmunity of Regions for Assisted Living)  e l'avvio dell’European Innovation Partnership on Active & Healthy Ageing (EIPAHA)

 

Chiudi

De Lisio
Alberta De Lisio Direttore Servizio Programmazione Rete dei Soggetti Deboli, dell'Integrazione Socio-sanitaria e della Riabilitazione - Regione Molise Biografia

Avv. ALBERTA DE LISIO nata a Campobasso il 4 febbraio 1971, sposata, con un figlio di 9 anni.
In servizio presso la Pubblica Amministrazione dal 1997 in qualità di Segretario Comunale, e' Dirigente dal 2001 a seguito del superamento del corso concorso nazionale SSPAL.
E' stata dal  2004 al 2013 Direttore del Servizio Avvocatura Regionale, affari legislativi e giuridici e rapporti istituzionali e internazionali della Regione Molise.
Nel 2013 contestualmente e' stato Direttore reggente della Protezione Civile Regionale del Molise
Dal 1 gennaio 2014 e' Direttore dell Assessorato Regionale al Lavoro, Welfare, Istruzione, Formazione, Università, Ricerca e Cultura della Regione Molise
E' professore a contratto di Comunicazione Pubblica presso l Università degli Studi del Molise
E' stata dal 2002 al 2005 Consigliere Giuridico Esperto presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - conferenza Stato Città Autonomie Locali
Ha collaborato con varie riviste giuridiche con articoli  e rubriche premiate anche a livello nazionale

Chiudi

Vanni
Massimo Vanni Coordinatore Unità Tecnica “Sistemi Informativi e Monitoraggio” - Agenzia per la Coesione Territoriale

Conclusioni

Agrimi
Adriana Agrimi Responsabile Area Trasformazione Digitale - AgID Biografia

Dirigente Area trasformazione digitale e dirigente ad interim dell’Ufficio Progettazione nazionale dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID). Già responsabile della transizione digitale per la Regione Puglia e dirigente della sezione ricerca, innovazione e capacità istituzionale ha curato l’aggiornamento e il monitoraggio delle strategie regionali della smart specialization, della crescita digitale, delle infrastrutture info-telematiche (banda larga e ultra larga) e di ricerca.

Chiudi

Battilomo
Serena Battilomo Direttore Ufficio 3, Sistema informativo sanitario nazionale, Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica - Ministero della Salute Biografia

Dirigente di II fascia del settore informatico-statistico al Ministero della Salute, recentemente ha assunto l’incarico di direzione dell'Ufficio 3 della Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica. In particolare si occupa dell’individuazione dei fabbisogni informativi del SSN in raccordo con le altre direzioni generali e del coordinamento dell'informatizzazione concernente il SSN attraverso la pianificazione, progettazione, sviluppo e gestione dei sistemi e dei flussi informativi del SSN. Cura le proposte in materia di strategia nazionale di sanità elettronica e la relativa attuazione nonché l’integrazione dell'innovazione tecnologica nei processi sanitari.

Svolge attività di supporto alle funzioni della cabina di regia del Nuovo Sistema Informativo Sanitario e coordina, con MEF e AGID, il processo di implementazione del fascicolo sanitario elettronico e di digitalizzazione della documentazione sanitaria. Partecipa ai progetti europei per l’e-health, quale rappresentante dell’Italia.

Chiudi

Torna alla home